Please activate JavaScript!
Please install Adobe Flash Player, click here for download

Bundeskanzlei

17 14:00 André Simonazzi saluta i giornalisti e fornisce alcune informazioni sullo svolgimento della seduta del Consiglio federale. Simonazzi risponde nella lingua con la quale è stata formulata la domanda: «Sì, il Consiglio federale si è occupato del dossier europeo». «Sì, ha pure discusso delle misure previste nei confronti dell’ex capo di Stato XY», e aggiunge che nel corso della giornata verranno forniti maggiori dettagli sulla questione. Dopo aver risposto alle domande, cede la parola alla consi­ gliera federale affinché possa illustrare le decisioni pre­ se dal Governo in merito a un dossier particolarmente importante del suo Dipartimento. Le procedure sono regolate a puntino 14:45 La conferenza stampa ufficiale si è conclusa e la consigliera federale rimane a disposizione dei gior­ nalisti che desiderano intervistarla individualmente. La procedura è regolata a puntino: la radio ha la prece­denza sulla televisione, le dichiarazioni nella lingua materna vengono prima di quelle nelle altre lingue. 15:00 La cancelliera della Confederazione e i due vice­ cancellieri stilano un bilancio con i loro collaboratori. A questo punto si tratta di dedicarsi con la massima at­ tenzione ai lavori di accompagnamento che fanno se­ guito a ogni seduta del Consiglio federale. Occorre, ad esempio, aggiornare la banca dati elettronica degli affari del Consiglio federale, ma anche informare per scritto il Parlamento sulle decisioni adottate. Bestseller pubblicati in milioni di copie Prima di ogni votazione, i 5,5 milioni di cittadini svizzeri con diritto di voto ricevono un opuscolo che illustra in maniera semplice e chiara gli oggetti in discussione. Il classico libricino rosso con le spiegazioni del Consiglio federale viene redatto sotto la guida della Cancelleria federale. In occasione delle elezioni del Consiglio nazionale, la Cancelleria prepara una guida elettorale che recapita a tutti gli elettori. Negli ultimi anni, anche l’opuscolo intitolato «La Confederazione in breve» è diventato un vero e proprio bestseller dell’informazione civica.

Pages